Il tuo browser non supporta JavaScript!

«Per intendere questi tempi bisogna essere un poco monsignore». I Longobardi e la Chiesa romana secondo Louis Duchesne (II parte)

digital «Per intendere questi tempi bisogna essere un poco monsignore». I Longobardi e la Chiesa romana secondo Louis Duchesne (II parte)
Articolo
rivista RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA
fascicolo RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA - 2008 - 2
titolo «Per intendere questi tempi bisogna essere un poco monsignore». I Longobardi e la Chiesa romana secondo Louis Duchesne (II parte)
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2008
issn 00356557 (stampa) | 1827790X (digitale)
Scarica

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Seconda ed ultima parte di un saggio più ampio, «Per intendere questi tempi bisogna essere un poco monsignore». I Longobardi e la Chiesa romana secondo Louis Duchesne - II completa l’analisi del modo in cui Louis Duchesne affrontò il problema storiografico dell’insediamento dei Longobardi in Italia e del loro rapporto con la Chiesa romana individuando in Cesare Baronio e nei suoi Annales Ecclesiastici il punto di partenza ed il punto di arrivo della storiografia dello studioso francese. Il saggio interpreta la querelle tra Duchesne e Amedeo Crivellucci sul numero delle diocesi distrutte durante l’‘invasione’ longobarda come un ritorno, di metodo e di merito, alle origini della storiografia moderna, alla controversistica come principio produttivo della ricerca storica e della storia d’Italia.