L’ecumenismo del Concilio Vaticano II nella teoria della demitizzazione di Enrico Castelli - Federica Pazzelli - Vita e Pensiero - Articolo Storia della Chiesa Vita e Pensiero

L’ecumenismo del Concilio Vaticano II nella teoria della demitizzazione di Enrico Castelli

digital L’ecumenismo del Concilio Vaticano II nella teoria della
demitizzazione di Enrico Castelli
Articolo
rivista RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA
fascicolo RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA - 2019 - 1
titolo L’ecumenismo del Concilio Vaticano II nella teoria della demitizzazione di Enrico Castelli
The Ecumenism of the Second Vatican Council in Enrico Castelli’s Theory of Demythologization
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2020
doi 10.26350/001783_000063
issn 0035-6557 (stampa) | 1827-790X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This paper examines the impact of the Second Vatican Council (1962-1965) on the theory of demythologization of the Italian philosopher Enrico Castelli (1900-1977). Particularly influenced by the reading of Gaudium et Spes and Populorum Progressio (one of the first encyclicals promulgated after the Council), Castelli identifies the inaugural moment of an epochal turning point in the renewed ecumenical spirit of the Church. This is what he calls a «new possible demythologization»: a radical U-turn in relation to the secularization of the Modern Age (the “first” demythologization), ideally started by Galileo Galilei’s trial. Castelli is one of the first philosophers to deeply understand the revolution started by the Second Vatican Council: ecumenism is the only possibility, for Christianity, to be in dialogue with contemporary society.

keywords

Enrico Castelli – Demythologization – Second Vatican Council – Kerygma – Galileo Galilei

Biografia dell'autore

‘Sapienza’ Università di Roma (federica.pazzelli@gmail.com).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento