Sui vicari generali nelle diocesi toscane alla metà del Trecento: alcuni spunti a partire dai casi di Volterra, Pisa e Firenze - Jacopo Paganelli - Vita e Pensiero - Articolo Storia della Chiesa Vita e Pensiero

Sui vicari generali nelle diocesi toscane alla metà del Trecento: alcuni spunti a partire dai casi di Volterra, Pisa e Firenze

digital Sui vicari generali nelle diocesi toscane alla metà del
Trecento: alcuni spunti a partire dai casi di Volterra, Pisa e Firenze
Articolo
rivista RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA
fascicolo RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA - 2020 - 2
titolo Sui vicari generali nelle diocesi toscane alla metà del Trecento: alcuni spunti a partire dai casi di Volterra, Pisa e Firenze
The General Vicars in the Tuscan Dioceses in the Midfourteenth Century: Some Considerations on the Cases of Volterra, Pisa and Florence
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2021
doi 10.26350/001783_000089
issn 0035-6557 (stampa) | 1827-790X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

This essay focuses upon the figure of the general vicar of the bishops in the late 14th century through the analysis of the cases of Volterra, Pisa and Florence during the episcopates of Filippo Belforti (1348-1358), Giovanni Scarlatti (1348-1362) and Filippo dell’Antella (1357- 1363). I aim to reason about the rapid circulation, between one bishopric and another, of these highly specialized figures,  whilst trying to shed light on its logics.

keywords

General vicar – Episcopal government – Tuscany – 14th century

Biografia dell'autore

Università di Pisa (jacopo.paganelli@cfs.unipi.it).

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento