Costruire la comunità: l’apporto delle confraternite fra Due e Trecento. Alcuni esempi dal Nord e Centro Italia - Marina Gazzini - Vita e Pensiero - Articolo Storia della Chiesa Vita e Pensiero

Costruire la comunità: l’apporto delle confraternite fra Due e Trecento. Alcuni esempi dal Nord e Centro Italia

digital Costruire la comunità: l’apporto delle confraternite fra
Due e Trecento. Alcuni esempi dal Nord e Centro Italia
Articolo
rivista RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA
fascicolo RIVISTA DI STORIA DELLA CHIESA IN ITALIA - 2014 - 2
titolo Costruire la comunità: l’apporto delle confraternite fra Due e Trecento. Alcuni esempi dal Nord e Centro Italia
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 09-2015
issn 0035-6557 (stampa) | 1827-790X (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

The paper is dedicated to a depiction of the role played by confraternities within Italian society during the thirteenth and fourteenth centuries, and in particular to the contribution they made to both the ideal and concrete constructions of the civic community. Some examples relevant to the wide context of central and northern Italy, show how the confraternities fitted a model designed by ecclesiastical authorities and religious orders, and were at the same time an intrinsic part of an educational project mediated by urban intellectuals, both lay and clerical, and strictly linked first to the Communal society, and later to the Signoria.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento